Itinerario nel Bosco Esoterico del Montecchio, fra streghe e leggende

Bosco Esoterico del Montecchio

Montecchio è un piccolo monte che si trova appena fuori il paese di Bagnaia. Qui avrebbero dimorato, e forse ancora dimorerebbero, le streghe.

I Giardini di Ararat è un ottimo punto di partenza per coloro che si vogliono immergere all’aria aperta o chi, già esperto amante del trekking è alla ricerca di nuovi sentieri e zone da scoprire nello splendido scenario naturale dei Monti Cimini. Una serie di sentieri segnati che vanno dalla Riserva del Lago di Vico fino in cima al Monte Cimino attraversando la faggeta secolare, vi aspettano per svolgere le vostra attività.
Il territorio della Tuscia è caratterizzato dalla sua particolarità vulcanica ed è per questo che ogni sua produzione agricola, ogni piccolo scorcio con la sua unica biodiversità, lo rende magico.

Montecchio è un piccolo monte che idealmente chiude la catena dei Cimini e si trova appena fuori il paese di Bagnaia.
Qui avrebbero dimorato, e forse ancora dimorerebbero, le streghe.
Una leggenda che si mischia ai racconti degli abitanti raccolti dagli anni sessanta.

Il Bosco è stato scoperto da Pier Isa della Rupe, che con il marito Franco da vent’anni va portando alla luce tradizioni e documenti sulle Streghe di Montecchio e sul Montecchio. Al Bosco Pier Isa ha dedicato due libri di racconti.

Vi consigliamo questo luogo speciale, dove potrete trovare il masso della fertilità, sul quale oggi molte donne vanno a sedersi e dove una volta la strega si univa ad un uccello alato.
Possibilità di fare una visita guidata con l’autrice Pier Isa della Rupe che illustrerà le testimonianze documentali, le leggende e i luoghi che lei stessa ha rinvenuto durante vent’anni di ricerche.

Prenota il pacchetto "Bosco Esoterico di Montecchio"

Cena per due persone, pernotto per due persone + prima colazione

€ 170,00